5 agosto 2016

Il diritto all’abitazione fra il mercato e la Costituzione. Serve invertire la rotta

Il diritto alla casa sembra porsi, negli ultimi tempi, come un diritto nuovo. Oggi più che mai serve rimettere al centro la sua rilevanza sociale e la funzionalità al soddisfacimento dei bisogni costituzionali della persona. Da tempo si stanno, infatti, costruendo i diritti a prestazione come diritti “condizionati”, in un contesto socio – politico dove […]

Un momento del "Mercatino senza denaro" organizzato da BL il 19 marzo 2016 nel parco pubblico prospiciente la "Torre" della Cigna 5 luglio 2016

Emergenza abitativa: proposte di strumenti operativi

Sull’argomento dell’emergenza abitativa presentiamo un approfondimento tematico curato dal gruppo Urbanistica, che si è dato fin da subito l’obiettivo di individuare strumenti operativi e interventi concreti, a partire dalla conoscenza delle problematiche reali presenti in città e delle difficoltà che le famiglie, legate al mercato privato degli affitti, al ruolo di Casalp e all’Agenzia per gli affitti.

19 giugno 2016

La coscienza del luogo. Per una visione di città

È necessario un ritorno al territorio e alla coscienza di luogo come condizione imprescindibile per ricostruire “l’ambiente dell’uomo” e il senso di comunità. La sovradeterminazione dell’economia del sistema finanziario nel processo di globalizzazione ha prodotto uno “sfarinamento” totale del territorio e delle relazioni virtuose e co-evolutive fra insediamento urbano e ambiente. La deterritorializzazione, la decontestualizzazione […]

Progetto Viale Petrarca - Esselunga Srl 28 febbraio 2016

Esselunga e vista corta, ovvero Livorno e l’urbanistica

#BuongiornoLivorno manifesta tutta la sua forte critica nei confronti di una proposta in cui il benessere pubblico si piega agli interessi privati e che vede la qualità urbana come merce di scambio per modifiche allo strumento urbanistico. Occorre un cambio di passo, sia nel modello di città sia nel ruolo del soggetto pubblico.

3 luglio 2015

Quale futuro per la sanità livornese?

A cura dell’Intergruppo di scopo sanità Da pochi giorni è avvenuto il commissariamento delle ASL previsto dalla riforma di Rossi, approvato in consiglio regionale senza reale dibattito e partecipazione degli operatori e dei cittadini. Gli amministratori regionali parlano da anni degli interventi necessari per rafforzare la prevenzione e la medicina d’iniziativa, portata avanti soprattutto dai […]

24 giugno 2015

Prontuario servizi socio-assistenziali

Questo documento, organizzato in forma agile e pratica, offre i riferimenti di tutti i servizi socio-assistenziali disponibili sul territorio comunale. L’offerta censita comprende tutti i servizi istituzionali (Comune di Livorno e ASL 6) ma anche quelli erogati da Associazioni e Onlus. La compilazione del documento scaturì, nei primi giorni della corrente consiliatura (estate 2014), dalla […]

trw 20 giugno 2015

Accordi di Programma e Crisi Complesse

La definizione del concetto di CRISI INDUSTRIALE dal punto di vista giuridico e secondo un’interpretazione letterale dell’art. 27 del DL. 83/2012 sembra riferirsi solo all’attività industriale desumibile dalla nozione di imprenditore ex art 2195 del c.c. (attività industriale diretta alla produzione di beni o servizi). Parte della dottrina, ritenendo che nell’intera area occidentale ci si […]

rombolidepalmafotobazzi 24 marzo 2015

“Lavoro a Livorno: fra vertenze e prospettive”

Buongiorno Livorno e in particolare il suo gruppo Lavoro sono impegnati da mesi in una elaborazione politica di idee concrete per arrivare ad invertire il corso di una crisi che ha colpito al cuore la città. La caduta della domanda di beni e servizi in Italia si è riversata sui traffici portuali e sulle tante […]

portofilippelli 12 febbraio 2015

SÌ AL PIANO REGOLATORE DEL PORTO MA CAMBIAMO MODELLO E PROSPETTIVE

Dal 1953 Livorno attende un nuovo PRP (Piano Regolatore del Porto); associazioni di categoria, sindacati, partiti, enti istituzionali di vario livello, media – non solo locali – ora spingono sull’acceleratore per la sua approvazione. Dopo anni di immobilismo, dibattiti e confronti veri e presunti, tocca alla prima maggioranza diversa e non allineata a tutto il […]