25 giugno 2017

Stefano Rodotà, intellettuale libero e innovativo che ha osato mettere a nudo limiti e difetti della sinistra italiana

Giurista e parlamentare, è sempre stato un uomo e pensatore libero, impegnato in mille battaglie per i diritti civili e sociali. Pur avendo partecipato alle sfide del secondo novecento ha saputo mettere in discussione paradigmi e modelli per accettare le sfide del nuovo secolo, senza mai perdere come riferimento centrale il principio della solidarietà, visto […]

Foto di Pier Corradin 17 giugno 2017

Il Piano della Costa, ma la costa dov’è?

BuongiornoLivorno con il Consigliere Regionale di Sì – Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori si sono incontrati per tirare le somme del lavoro di studio e verifica del Piano Regionale di Sviluppo (PRS) 2016-2020 e in particolare del Piano della Costa che nei mesi scorsi è stato portato avanti. Il PRS dovrebbe rappresentare l’architrave delle politiche […]

11 giugno 2017

Sulla strada giusta!

Dopo due giorni intensi a Barcellona torniamo da questa esperienza ancora più convinti di essere sulla strada giusta. Il cambiamento passa dal neomunicipalismo, dalla valorizzazione dei beni comuni, da progetti collettivi di solidarietà e dalla femminilizzazione della politica. A Barcellona con 170 città, 50 Paesi, 5 continenti c’eravamo anche noi di Buongiorno Livorno. #FearlessCities #BarcelonaenComu […]

10 giugno 2017

9-11 giugno 2017 Fearless Cities: a Barcellona anche una delegazione di Buongiorno Livorno

Barcelona en Comù, movimento nato pochi anni fa e immediatamente approdato all’amministrazione della città più importante della Catalogna, dopo aver dato una fortissima impronta di governo di cambiamento alla propria città, si apre alle realtà politiche europee e non, per un summit di tre giorni dedicato al Neomunicipalismo. La sindaca di Barcellona Ada Colau è […]

4 maggio 2017

Esselunga: un’eredità del passato.

L’urbanistica a Livorno si muove ancora tra varianti ed ipermercati. Il PD ha segnato la tragica storia degli ultimi anni e chi oggi siede in consiglio non accenna, a riguardo, ad un minimo di autocritica, confermando che da certi punti di vista nulla è cambiato nel loro modo di vedere il territorio. La gestione della […]

20 marzo 2017

Emergenza microplastiche: Livorno agisce

Grande successo di partecipazione per l’iniziativa “Mare e Plastiche” organizzata sabato scorso da Assemblea Democratica e #BuongiornoLivorno presso il museo di Storia Naturale a Villa Henderson. L’argomento è evidentemente caro ai livornesi, che domenica mattina hanno inoltre partecipato numerosi a una spontanea raccolta di plastiche (e rifiuti di ogni genere) in alcuni punti della costa […]

10 gennaio 2017

Provincia: noi ci siamo!

  Nella giornata di domenica si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Livorno. Il nostro consigliere Marco Bruciati, così come era avvenuto nel 2014, è stato rieletto in consiglio (tramite consultazioni di secondo livello tra consiglieri comunali e sindaci) all’interno della lista Assemblea Democratica che riunisce diverse esperienze civiche e […]

Foto di Marco Filippelli 7 novembre 2016

Lettera a pagamento: ennesima scelta scriteriata

La mancanza di dialogo fra città e Amministrazione, e l’imposizione delle scelte senza reali confronti con chi ne è direttamente coinvolto, annulla il peso politico dei principi a monte della decisione, colpendo le persone nel portafoglio, generando scontento e dimostrando di cercare sostanzialmente di fare cassa. Una situazione che abbiamo già vissuto in passato e che non vorremmo vivere più.

26 ottobre 2016

Emergenza sociale a Livorno: serve cambiare l’assessore

Invochiamo un cambiamento, come già espresso dal nostro consigliere Marco Bruciati, anche perché pensiamo che sia del tutto inopportuno lasciare in quel ruolo chi ha dimostrato, nell’affrontare aspetti così delicati e problematici della vita cittadina, di non accettare il minimo confronto con chi rappresenta i lavoratori e le realtà coinvolte. Livorno ha bisogno di nuovi patti sociali e una progettazione sanitaria di largo respiro, da costruire attraverso il confronto e, perché no, lo scontro dialettico, ma impossibili da progettare nella logica autoreferenziale, che sembra congenita al movimento pentastellato.

Foto di Martino Chiti 14 giugno 2016

Rifugiati: servono politiche diverse sul territorio

La questione dei profughi e rifugiati non è più una questione emergenziale: è un dato strutturale del nostro mondo globale, che ogni territorio deve affrontare con responsabilità e massima attenzione al tessuto sociale nella sua interezza.